moda

Milano: capitale della moda

Per capitale della moda si intende una città molto influente nel settore, che riesce a generare un fatturato importante tramite eventi, come la settimana della moda, e la progettazione, produzione e vendita di prodotti.

La moda non è solo passerelle e abiti glamour ma un’importante industria che influenza lo sviluppo urbano, economico e sociale a livello globale.

Milano è ancora la capitale della moda?

Milano, insieme a Londra, Parigi e New York, è una delle più grandi capitali della moda.

Sono diverse le ragioni per cui al capoluogo lombardo viene attribuito questo titolo dato che rappresenta il fulcro della creatività, non solo per la moda ma anche per l’arredamento ed il design.

Alcune delle ragioni per cui continua ad essere considerata capitale della moda sono:

  • Settimana della moda: un evento internazionale che si svolge tra fine settembre e ottobre. È una settimana caratterizzata da sfilate, di abiti, di stilisti di tendenza a livello mondiale.
  • Quadrilatero della Moda: la nota zona milanese in cui sono situati negozi e boutique di moda, con capi d’abbigliamento pregiati e costosi, più famosi d’
  • Sede della Camera Nazionale della moda italiana: la città lombarda infatti ospita un’associazione che si occupa della gestione, della promozione e dello sviluppo della moda in Italia. Quest’associazione spesso promuove anche brand locali all’
  • Sede di scuole di moda: coloro che intendono studiare moda, trovano in questa città la loro isola felice, dato che ospita le scuole di fashion più rinomate, sia a livello nazionale che internazionale, tra queste c’è l’Istituto Marangoni, noto per il prestigioso corso di moda e design.

Milano però deve il titolo di capitale della moda anche alla qualità di professionisti che la vivono e che lavorano nel mondo del fashion che con creatività e duro lavoro la rendono sempre di tendenza!